Il nostro Blog


Il Commesso Fiorentino

La storia del commesso in pietra dura a Firenze

La storia del commesso in pietra dura a Firenze è legata a quella della famiglia Medici.

I Medici erano dei grandi appassionati dell’arte del mosaico tanto che istituirono nel 1588 una manifattura dedicata a questa arte e fu fondato quella che poi prese il nome di Opificio delle Pietre Dure.

Il primo impegno artistico e finanziario della Galleria fu volto a un progetto quanto meno ambizioso: il rivestimento di pietre policrome del grandioso mausoleo familiare, presso la Basilica di San Lorenzo di Firenze, che doveva custodire le sepolture della dinastia medicea e la cui realizzazione si protrasse per oltre duecentocinquanta anni.

Il progresso tecnico del commesso fiorentino alla fine del XVI secolo arrivò a raggiungimenti altissimi: dalle composizioni geometriche in pietre dure e dagli ornati astratti di pietre tenere, tipici dell’intarsio romano, si passò a complessi temi pittorici. Il mosaico fiorentino ambì a farsi “pittura di pietra”, avvalendosi delle infinite possibilità della tavolozza naturale delle pietre e della sapiente precisione degli artefici nel taglio delle sezioni lapidee.

Il settore di Commesso in pietra dura dell’Opificio, discendente in linea diretta dal laboratorio artistico fondato dai Medici, coltiva e tramanda tutt’oggi la sofisticata manualità, che consente di restaurare i mosaici di pietre pregiate ad un altissimo livello di specializzazione.

L'Opificio delle Pietre Dure è un Istituto autonomo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la cui attività operativa e di ricerca si esplica nel campo del restauro delle opere d'arte, sul territorio italiano e in ambito internazionale.

L'Istituto ha origini composite, frutto di un’antica e illustre tradizione e di una moderna e articolata attività, già evidenti nella sua insolita denominazione.



nannini mirto
Indirizzo

Nannini Mirto srl
Laboratorio - Uffici - Esposizione
via Sparta 50/52
MARINA DI PIETRASANTA (Italy)

  Note legali

  Codice fiscale e Partita IVA:
  IT 01229330467
  Iscrizione albo art.
  n. 0046767
  Iscrizione tribunale di Lucca:
  LU017-15487
  Registro ditte
  n. 126622
  C.C.I.A.A.
  LU005893
  Privacy Policy
  Cookies Policy